ANNO 4 n° 209
Pisana, Gigli (Udc):
''Errore contestare
decreto spendig review''
18/07/2012 - 18:18

“La giunta regionale e, in primis, la presidente Polverini hanno ben presenti le conseguenze del decreto sulla spending review sul bilancio della Regione. Ma in questa fase sarebbe un errore limitarci a contestare le linee direttrici del decreto. Dobbiamo invece tutti insieme operare all’interno del decreto per superarne i limiti e discutere dei problemi che pone”.

Lo ha dichiarato il consigliere regionale dell’Udc Rodolfo Gigli durante il consiglio straordinario sulla spending review.

“In particolare – ha evidenziato Gigli – occorre una profonda riflessione sulla riorganizzazione dell’area metropolitana di Roma destinata a incidere pesantemente sul ruolo stesso della regione, e non solo rispetto a Roma ma a tutto il resto del territorio. Il problema di accorpare le province non è un’operazione di mero accostamento di territori diversi'.

'Si tratta di trovare, invece, le forme istituzionali di governabilità di aree vaste che siano in grado di competere con la incidenza dell’area metropolitana di Roma - ha aggiunto Gigli -. Su questo punto l’incidenza della Regione nella creazione dei decreti che stanno intervenendo sull’assetto di Roma Capitale, avrebbe potuto e dovuto essere maggiore'.

'Il ruolo della Regione - conclude Gigli -, se vuole governare in maniera equilibrata tutto il territorio, non può essere quello di tutelare le aree residuali del territorio rispetto all’area romana, ma quello di coordinamento del nuovo sistema delle autonomie che si determineranno con la riorganizzazione delle province. Su questo punto serve una presa di posizione forte”.




Facebook Twitter Rss